parallax background

L'OFFICINA DELL'AIAS

THE NEW SOCIAL

Ad animare il progetto dell’AIAS è uno spirito fortemente sociale che guarda al futuro di una città come Verona allineandosi con i diffusi esempi delle realtà internazionali in cui l’inclusione delle diversità è prassi consolidata. Il progetto dell’ostello di Verona, infatti, è mosso dalla volontà di creare un'interazione tra il mondo “abile” e quello “disabile”. L’ostello è gestito da personale disabile coinvolto nelle diverse attività: dall’accoglienza alla pulizia, dal servizio bar all’organizzazione degli eventi socio-culturali e di promozione del territorio.

UN PROGETTO DI

Aias della provincia di Verona ( Associazione Italiana Assistenza Spastici) si occupa di ragazzi spastici dal 1964 e oggi continua a tramandare i propri valori alla Cooperativa L’Officina dell’Aias che da quasi un ventennio prosegue l’opera di AIAS. La Mission della Cooperativa è quella di offrire servizi personalizzati comprendendo i bisogni dei nostri ragazzi, collegando tutte le sfere della vita: affetto, assistenza, riabilitazione, lavoro e tempo libero.

Chiunque vorrà trascorre qualche giorno nella splendida città di Verona per lavoro o svago, avrà la possibilità di fare una scelta etica; infatti alloggiando allo Stravagante Hostel e ristorandosi all’osteria del Mangiabottoni diventerà parte attiva del progetto generando una spirale virtuosa: l’ostello fa sì che i giovani con disabilità possano lavorare in una struttura turistica che permetterà loro di conoscere persone nuove e di farsi conoscere, di condividere esperienze e momenti di gioia, sarà lo strumento per raggiungere una vera inclusione sociale. I ricavi della struttura saranno interamente re-investiti nei progetti della cooperativa sociale no profit “L’Officina dell’AIAS” finalizzati all’assistenza delle persone con disabilità. Non perdere l’ opportunità di far parte di questo progetto. Grazie

SUPPORTERS